#tuttosuisocial

E PER CONCLUDERE, INSTAGRAM!

Ad oggi Instagram è senza ombra di dubbio il social per eccellenza, potremmo dire il Social con la S maiuscola.

Nato nell’ottobre del 2010, Instagram è il social network più giovane tra quelli già discussi in questa rubrica e che, a soli pochi anni di distanza, ha riscosso un successo imparagonabile: a giugno 2018 si è raggiunto il miliardo di utenti attivi. È diventato ormai palese che il mondo ami questa piattaforma e soprattutto la sua feature di punta, ossia le Instagram Stories.

L’unicità di Instagram consiste nel visual design, ma per avere successo non basta pubblicare belle foto in modo randomico. Al contrario è fondamentale:

  • Definire in modo chiaro quali sono i propri obiettivi e individuare la strategia più idonea a conseguirli;
  • Definire la tipologia di pubblico in target;
  • Pubblicare i contenuti con una frequenza costante;
  • Creare un proprio stile guida.

 

Prima di pensare al contenuto estetico e visivo è necessario avere una visione ben chiara del messaggio che si vuole veicolare e degli argomenti che si vogliono prediligere, su cui poi andare a sviluppare dei contenuti di qualità e ben mirati.

Lo step successivo consiste nell’implementazione del cosiddetto personal branding: considera te stesso come un brand e cerca di costruire una tua personale visual identity che sia complessivamente coerente con il tuo “marchio” ed il tuo target.

Inoltre, dimentica chi ti ha detto “mai giudicare un libro dalla copertina” perché su Instagram l’estetica è un key factor di base ed ogni nuovo visitatore del tuo profilo deciderà in pochissimi secondi se seguirti o meno sulla base del primissimo impatto visivo. Fai quindi attenzione ad ogni minimo dettaglio del tuo feed, il quale non deve necessariamente essere composto da immagini esteticamente perfette ma deve comunque essere ben curato e coeso.

Infine, ricordati sempre che stiamo parlando di una piattaforma ideata per fare network, per cui è molto importante, non solo richiamare l’attenzione delle persone giuste, ma anche interagire con esse, per innalzare quello che viene chiamato engagement, cioè l’attaccamento emotivo del consumatore nei confronti di una marca, o, in questo caso, di una persona o azienda.

Queste sono le linee guida principali da seguire.

 

Ora passiamo a dei consigli pratici per sfruttare al meglio questo social network

  • Ottimizza la bio: fai capire fin da subito chi sei e di che cosa ti occupi in modo chiaro e diretto.
  • Ottimizza la pubblicazione: stila periodicamente un piano editoriale dove riportare i contenuti da postare e le tempistiche. Scegli poi l’orario in cui i tuoi follower o in generale il tuo target è più attivo sulla piattaforma, al fine di aumentare la visibilità del contenuto.

Un altro piccolo trucchetto: se ti sei accorto di qualche errore, NON modificare il tuo post per 24 ore dalla pubblicazione altrimenti Instagram ti penalizzerà riducendo la visibilità di quanto hai postato!

  • Cura l’aspetto stilistico: trova il tuo singolare set di colori, luci, effetti ed utilizzalo come guida per realizzare tutti i tuoi contenuti, questo ti consentirà di distinguerti agli occhi del pubblico.
  • Mantieni alta l’interazione: fai domande, crea sondaggi, chiedi consigli, qualsiasi cosa che stimoli il coinvolgimento dell’utente nei confronti dei tuoi contenuti e lo spinga ad una (re)azione.
  • Rimani sempre aggiornato: Instagram Stories, Highlights, Live e IGTV sono le novità più recenti. Il nuovo algoritmo di Instagram premia gli utenti che utilizzano spesso le ultime funzionalità aggiunte, ma non dimenticare che più non è sinonimo di meglio per cui pubblica soltanto se ritieni che ne possa valere la pena.
  • Usa gli hashtag: meglio pochi ma buoni! Non serve inserire in maniera meccanica sempre gli stessi hashtag, i più noti e immediati, anzi, ciò che conta è che questi siano ben mirati ed inerenti al tema del contenuto pubblicato.

 

Bene, anche per oggi è tutto! La rubrica #tuttosuisocial termina qui, ora tocca a te darci un feedback e, se sei curioso di capire come noi stiamo gestendo i nostri social, sai dove trovarci!

 

Sara Golfrè Andreasi